Blog GDP Italia

Benvenuti nel blog di GDP Italia, il collegamento diretto con i nostri clienti. Qui saranno pubblicati tutte le novità riguardandi la nostra azienda ed i nostra prodotti.

Newsletter

Per essere subito aggiornato via e-mail sui prodotti, servizi ed offerte di Gdp Italia

Spesometro 2012 PDF Stampa E-mail
Aggiornamenti di legge
Giovedì 31 Ottobre 2013 09:21

L'invio della comunicazione elenco clienti e fornitori (spesometro Art. 21, D.L. n. 78/2010; Provvedimento Agenzia delle Entrate n. 94908 del 2 agosto 2013 ) per l'anno 2012  deve essere inviato entro il 12/11/2013 per i soggetti mensili iva e entro il 21/11/2013 per gli altri.

La trasmissione deve avvenire in modalità telematica utilizzando Entratel direttamente dal contribuente o tramite intermediario.
Il modello utilizzato è il nuovo "comunicazione polivalente" che in futuro sarà utilizzato anche per la BlackList.
La versione di Eueka aggiornata per lo spesometro è la 2910 del 31/10/2013.

Vi invitiamo a contattare il vs consulente per maggior delucidazioni.

Le operazioni rilevanti ai fini IVA che vanno coumnicate sono di due tipi:

  • Cessioni e acquisti di beni e servizi per le quali sussiste l'obbligo di fattura, indipendentemente dall'importo. (quindi a differenza degli anni precedenti, tutte!) 
  • Cessioni di beni e servizi per le quali non è stata emessa fattura (emissioni di scontrini o ricevute fiscali) di ammontare pari o superiore a 3600€ ivato
Sono invece escluse dall'obbligo:
  • Operazioni fuori campo iva ( art. 2,3,4,7,13,15,26 Dpr 633/72)
  • Operazioni finanziarie esenti iva, art 10 Dpr 633/72
  • Importazioni ed esportazioni (la comunicazione riguarda solamente operazioni nazionali) 
  • Tutte le operazioni già comunicate con Intrastat e BlackList
  • Operazioni senza obbligo di fattura di importo superiore ai 3600€ ivato con pagamento effettuato tramite carta di credito, di debito, o prepagata
  • Contratti di assicurazione, mutuo, compravendita di immobili o utenze ( gas, luce, etc ) 
Nb: l'eventuale errata comunicazione di fatture escluse dall'obbligo di trasmissione non invalida il file. Vengono comunque accettate dall'Agenzia delle Enrtate e scartate dai loro sistemi. 

Eureka effettua la comunicazione dei dati in forma aggregata. 
Sarà quindi creato un file "spesometro.txt" con all'interno le seguenti informazioni:
  • Partita IVA o Codice Fiscale del cliente/fornitore
  • numero totale delle operazioni
  • importo totale delle operazioni imponibili, non imponibili , esenti , fuori campo IVA
  • importo totale delle operazioni con IVA non esposta in fattura
  • importo totale delle note di variazione
  • imposta totale sulle operazioni imponibili
  • imposta totale relativa alle note di variazione

Il programma di creazione e verifica del file è presente in contabilità.

spes2012 1

La schermata che vi apparità è la seguente:

spes2012 2

La prima scelta vi permette di utilizzare il programma in modalità di verifica dei dati estrapolati, in partcolar modo viene effettuato un controllo di validità della partita iva e del codice fiscale e un controllo dei movimenti esportabili e non esportabili. 
Tutte queste elaborazioni possono essere visualizzate in anteprima o stampate.


Nel caso di creazione del file, vanno compilati i dati relativi al "Tipo impegno" per indicare se la comunicazione avviente tramite un intermediario (commercialista) o direttamente dal contribuente. Nel caso di comunicazione fatta da terzi, vanno compilati i campi relativi al CF e n° iscrizione all'labo CAF.  Il campo "Tipo comunicazione" va lasciato su Ordinaria, salvo diversa specificazione del vs commercialista.
Viene visualizzata un'antreprima del contenuto della trsamissione e premendo su "F12 Crea File"  Eureka chiede la posizione di salvataggio e genera il file da importare poi in Entratel.



Prima di effettuare l'esportazione su file viene verificata la correttezza dei dati della propria ditta, in particolar modo del codice ATECO che deve essere obbligatoriamente indicato. 
Nel caso appaia questo errore:

spes2012 5

dovete rientrare in Eureka con un utente amministratore, andare in "Servizio", "Gestione Ditte" , fare doppio click sulla ditta corretta, andare nella pagina "Dati dichiarazioni" e compilare il campo "codice attività" inserendo il codice ATECO corretto, senza punti intermedi.
Per conoscere il vs codice vi invitiamo a consultare il vs commercialista o questa lista.
Premendo "F12 Registra" viene richiesta un commento di variazione: digitate "ateco" e premete Invio.




Note pratiche ed eccezioni per l'estrazione dei contenuti

Lo spesometro 2012 richiede di indicare separatemente le operazioni con  IVA non esposta in fattura. Un esempio di questa tipologia è la compravendita di auto usate. 
Allo scopo di individuare tali tipologie di fatture abbiamo introdotto un nuovo valore "Non esposta"  per il campo "tipo operazione" all'interno della tabella "Gestione Codici IVA" che trovate in "Gestione tabelle" .

spes2012 3
Seguendo le indicazioni del vs consulente, vi invitiamo, per i codice IVA necessari , a selezionare questa nuova tipologia. Non è necessario effettuare variazioni alle fatture già registrate.



La comunicazione prevede di indicare Partita IVA o Codice Fiscale (alterinativemente , non contemporaneamente).
Eureka decide di utilizzare il dato appropriato utilizzando il campo "Tipo Anagrafico" presente in ogni anagrafica cliente / fornitore.

spes2012 4

In modo particolare, in caso di SOCIETA' o ALTRO viene scelto di utilizzare la PARTITA IVA, mentre nel caso di DITTA INDIVIDUALE, ENTE SENZA P.IVA o PRIVATO viene utilizzato il campo del CODICE FISCALE.
Assicuratevi di aver compilato tale campo nel modo più appropriato. 





Schede carburante

Le schede carburante il cui pagamento non è avvenuto con carta di credito/debito devono essere incluse nello spesometro. Visto che l'anagrafico con cui vengono caricate è un anagrafico fittizio ( senza partita iva o codice fiscale ), perchè le scritture vengano estratte occorre indicarle come "documento riepilogativo" nella gestione fatture fornitori.



 
Creazione dello spesometro 2011 >> PDF Stampa E-mail
Aggiornamenti di legge
Giovedì 12 Aprile 2012 11:12

L'invio dello spesometro per l'anno 2011 è del tutto simile a quello dell'anno 2010  la cui procedura è dettagliatamente spiegata qui.

Vi invitiamo a contattare il vs consulente per maggior delucidazioni.


Il nostro personale ha provveduto ad aggiornare il software Eureka con una ulteriore funzione che permette la variazione in blocco al parametro di “tipologia fattura per spesometro”.

Il pulsante "Modifica Tipologia" si trova nella prima schermata del programma di creazione file per spesometro.
Qui avrete la possibilità di selezionare per l'estrazione un singolo nominativo o gruppi di nominativi, di clienti o fornitori; è anche presente una spunta che permette di estrarre solo fatture relative a nominativi il cui fatturato complessivo nell'anno 2011 è superiore a 3000€.

Dopo aver selezionato "Estrai" si vedrà a video una lista delle fatture estratte e vi sarà la possibilità di spuntare solo quelle preferite.

Quindi, nella parte inferiore della schermata è presente un menù a  tendina che permette di selezionare la tipologia di fattura che si intende applicare ai documenti spuntati; infine cliccare su esegui per completare l’operazione.

 Di seguito vengono riportati i passaggi fotografici esemplificativi:


 
Spesometro 2010 rinviato >> PDF Stampa E-mail
Aggiornamenti di legge
Giovedì 22 Dicembre 2011 11:45
La data ultima di invio per lo spesometro 2010 è' stata prorogata al 31-01-12

link al sole 24 ore : 
http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2011-12-22/spesometro-rinviato-mese-064115.shtml?uuid=Aa9trZWE
 
Creazione file telematico per spesometro >> PDF Stampa E-mail
News
Mercoledì 30 Novembre 2011 10:31
Con la versione 2687 di Eureka >> è disponibile il programma per la creazione del file previsto dall’art. 21 del D.L. 78/2011 ( meglio noto come SPESOMETRO )

Il programma si può trovare nel sottomenù "Esportazioni per ENTRATEL e FISCONLINE" della contabilità. Nel caso il programma non sia visibile a menù è probabile che siano attivi i Menù personalizzati in base all'utente ( aggiornabili dall'amministratore da Servizio - Gestione Utenti - Bottone Menù personalizzati).

Il programma estrae i movimenti IVa Clienti e Fornitori con un importo ( al netto dell'iva) superiore a 25.000 euro per l'anno 2010. NON vengono considerati i movimenti riguardanti paesi CEE o paesi appartenenti alla Black-list, in quanto già comunicati con le apposite procedure.
Ricordiamo che le scritture con importo inferiore ai 25.000 euro che fanno parte di un contratto o un corrispettivo periodico superiore ai 25.000 euro nell'anno solare ( ad esempio un contratto di affitto ) vanno comunque comunicate indicando la tipologia corretta sulla fattura ( Contabilità - gestione fatture clienti/fornitori )

com_dati_iva_5


Per i clienti/fornitori esteri ( non cee ) assume particolare importanza il codice nazione che deve essere correttamente indicato nell'anagrafico di eureka. Il codice nazione deve essere il codice ISO3166 alpha-2 ( codice alfabetico di 2 caratteri ) la cui tabella completa è reperibile qui . Il caricamento in Eureka >> di questi codici ISO è a carico del cliente e va effettuato da "Gestione tabelle - Nazioni codici ISO". Qui va caricato il codice (se non presente).

Il file generato può essere spedito direttamente dal contribuente oppure da un intermediario tramite le procedure "File Internet" o "Entratel".

Per maggiori informazioni consultare il sito dell'Agenzia delle entrate .

Consigliamo di aggiornarsi il prima possibile e verificare la validità del file generato tramite le procedure "Entratel" o "File internet" o dall'intermediario che effettuerà la comunicazione.
 
Spesometro 2010 >> PDF Stampa E-mail
Aggiornamenti di legge
Mercoledì 28 Settembre 2011 13:52
E' stato comunicato il rinvio del termine per la presentazione dello spesometro 2010 riguardante le operazione superiori a 25.000€.

Alcuni dettaglio sono visibile qui:
http://www.pmi.it/contabilita-e-fisco/news/9742/spesometro-rimandato-al-31-dicembre.html

Qui In dettaglio la comunicazione dell'agenzia delle entrate.


Notiamo inoltre che non sembra più essere presente la differenziazione tra beni e servizi.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

30 anni al servizio delle PMI

GDP Italia opera a Bassano del Grappa in provincia di Vicenza da oltre 30 anni ed è esperta nell'aiutare l'informatizzazione delle PMI.

Vieni a trovarci

via Pio X, 42
S. G. di Cassola
36022 - (VI)

Indicazioni stradali >>

Soluzioni a problemi concreti

Non ci riteniamo dei comuni fornitori, ma piuttosto dei collaboratori a cui rivolgersi per trovare soluzioni a problemi concreti.

Help

Maggiori informazioni sui i nostri prodotti e servizi.

Modulo assistenza >>

Tel.   +39 0424 514008
Fax   +39 0424 510550

commerciale@gdpitalia.com

Links Utili

Professionale barcode

www.meteorbarcode.it >>

Collaboratori

MDZ
Creazione Siti Internet
Grafica

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare sul sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori dettagli clicca qui: privacy policy.